Autunno “caldo” per la meccanica reggiana

Stampa articolo Stampa articolo

Si prepara un autunno “caldo” per le imprese reggiane della meccanica che puntano ad incrementare le esportazioni, con particolare riguardo agli Stati Uniti (terzi nella graduatoria delle esportazioni provinciali) e al Canada.

La Camera di Commercio di Reggio Emilia ha infatti programmato un intenso calendario di iniziative dedicate a questi mercati e al settore trainante le esportazioni reggiane. Una serie di azioni – sottolinea la Camera di Commercio – che si muovono tra informazione, formazione e confronti diretti con gli operatori commerciali d’oltre oceano e riguardano i comparti della meccanica agricola, meccatronica, pompe, sistemi di irrigazione, trasmissioni e componenti fluidodinamici e macchine per la trasformazione alimentare.

Il primo evento in calendario è per il 21 settembre, quando nella sede dell’Ente camerale si terrà un Workshop (che rientra in un’azione denominata “PMI Internazionale”) nel quale verranno presentati gli elementi utili (strategie e normative) a sviluppare la quote di mercato delle imprese reggiane in Usa e Canada.

Al workshop faranno poi seguito 5 intense giornate (dal 26 al 30 settembre) di incontri personalizzati con le aziende per l’approfondimento delle specifiche caratteristiche di ognuna e l’elaborazione di nuove azioni con il supporto di esperti del mercato statunitense e canadese.

industria-2

Un percorso che potrà rivelarsi anche propedeutico (anche se non obbligatorio) alle giornate di incoming che il 28 e il 29 novembre avranno per protagoniste le imprese reggiane della meccanica agricola, pompe e sistemi di irrigazione e un gruppo di operatori commerciali provenienti da Stati Uniti e Canada.

Subito dopo (1 e 2 dicembre) sarà la meccatronica a misurarsi, insieme ai produttori di trasmissioni e componenti fluidodinamici, di macchine per la trasformazione alimentare, con un gruppo di buyer provenienti dagli Usa, con incontri b2b e visite aziendali.

L’attenzione dedicata dalla Camera di Commercio al Nord America trova, tra l’altro, una corrispondenza nelle nuove azioni varate dalla Regione Emilia Romagna (dalla quale l’Ente camerale reggiano ha ottenuto un contributo per questo progetto), che in un proprio bando ha indicato come ambito rilevante per l’economia regionale proprio quello della meccanica negli Stati Uniti.

La nuova spinta impressa in tal senso nasce anche dalle straordinarie potenzialità e dai successi già riscontrati in questi mercati: gli Usa, infatti, si collocano al terzo posto (dopo Germania e Francia), nella graduatoria delle esportazioni delle imprese reggiane, con un flusso che nel 2015 ha portato un valore pari a quasi 725 milioni. Il Canada, dal canto suo, sta vivendo un periodo di forte crescita economica.

Tutte le azioni del progetto sono pubblicate sul sito della camera www.re.camcom.gov.it

Le informazioni possono inoltre essere acquisite contattando direttamente l’Ufficio Internazionalizzazione dell’Ente: promozione@re.camcom.it

Pubblicato in Articoli, Associazioni