Per salvare vite in Appennino, al via il corso della Croce Verde

Stampa articolo Stampa articolo

1161 servizi di emergenza, 9738 trasporti secondari, 29 viaggi per trasporto organi, questi sono solo alcuni dei numeri della Croce Verde Castelnovo Monti per l’anno 2015-2016; un’associazione di soccorritori volontari che dal 1985 svolge l’attività di primo aiuto e che, ora, cerca nuovi volontari. Infatti, il 26 settembre alle 20.30 inizierà il nuovo corso per diventare aspiranti volontari della Croce Verde Castelnovo Monti. Le lezioni, che si terranno presso il centro di formazione Palazzo Ducale, sono aperte a tutti coloro che hanno voglia di apprendere le tecniche di primo soccorso.

iacopo-fiorentini-large

Iacopo fiorentini

Il corso, interamente gratuito e tenuto dal gruppo formazione Croce Verde, è arrivato all’edizione numero quarantadue e permette di formare soccorritori esperti che potranno far fronte alle tante emergenze sul nostro. territorio dove la tempestività è diventata sempre più una necessità.

«Invecchiamento della popolazione, difficile periodo socio-economico, centralizzazione di alcuni servizi sanitari in strutture specializzate e l’aumento di servizi sociali richiesti dalla popolazione è la realtà nella quale ci muoviamo e cui intendiamo dare risposte», afferma il presidente della Croce Verde, Iacopo Fiorentini.

Quarantadue volontari sono stati formati nel precedente corso formazione, la maggior parte dei quali, svolge un ruolo attivo all’interno dell’associazione, che ricordiamo, non si occupa solo di emergenza ma svolge altri numerosi servizi tra cui: trasporto dializzati, trasporti speciali, assistenza a manifestazioni e un ruolo di estrema importanza nella Protezione Civile. Per aderire al corso occorre semplicemente presentarsi la prima serata e compilare la modulistica di iscrizione oppure passare in Via Boschi 24, presso la sede associativa a Castelnovo ne’ Monti. Per ulteriori info 0522-612164 info@croceverdecm.it

 

 

Pubblicato in Archivio