Sassuolo-Pescara: Serie A TIM in campo per l’Unione Ciechi

Stampa articolo Stampa articolo

La Lega Nazionale Professionisti Serie A ha deciso di sostenere la Lotteria Premio Louis Braille 2016. In concomitanza con le gare della seconda giornata di andata della Serie A TIM, Domenica 28 Agosto al Mapei Stadium di Reggio Emilia, in occasione della partita Sassuolo-Pescara, sarà allestito uno stand dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Modena e Reggio Emilia per la promozione delle iniziative a favore delle persone con disabilità visiva. Diverse azioni di sensibilizzazione accompagneranno l’ingresso in campo delle squadre.

Domenica 28 Agosto alle 20,45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, in occasione della partita di calcio Sassuolo-Pescara, alcuni bambini ciechi e ipovedenti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Modena e Reggio Emilia accompagneranno l’ingresso in campo delle squadre del campionato di calcio di Serie A. Inoltre, con l’obiettivo di sensibilizzare la città sulle iniziative a favore delle persone con disabilità visiva, sarà esposto a centro campo lo striscione dell’Unione e sarà trasmesso sul maxischermo dello stadio un breve filmato di presentazione della Lotteria Nazionale Premio Louis Braille 2016.

128575_oriz

“La Lotteria rappresenta un’occasione straordinaria per l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedentispiega il Presidente nazionale Mario Barbutoperché ci offre un nuovo strumento di acquisizione delle risorse finanziarie e un mezzo potente di comunicazione con il grande pubblico a livello nazionale. Ci riempie di gioia la collaborazione da parte della Lega Nazionale Professionisti Serie A che, in occasione della seconda giornata del campionato di Serie A TIM, in programma i prossimi 27 e 28 agosto, ha deciso di far scendere in campo i giocatori in compagnia di alcuni bambini ciechi e ipovedenti. Per il 2016 infatti – continua Barbuto –  l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ha deciso di destinare la maggior parte dei proventi della lotteria alle sue strutture locali per sviluppare la promozione delle attività fisiche, motorie e sportive, particolarmente preziose ad assicurare uno sviluppo armonico e integrale della personalità e della crescita delle persone con disabilità visiva”.

E’ in corso anche quest’anno la Lotteria Premio Louis Braille, dedicata al grande inventore del sistema di lettura e scrittura per i ciechi, l’unica lotteria a carattere nazionale oltre alla classica Lotteria Italia. Nella prima edizione, svoltasi lo scorso anno, gli italiani si sono mostrati sensibili al tema della solidarietà sociale, facendo registrare un ottimo risultato di vendita, oltre 990 mila tagliandi e un incasso che ha sfiorato i 3 milioni di euro. Numeri che hanno reso possibile la conferma del concorso abbinato al “Premio Louis Braille” anche per il 2016.

Primo premio 500.000 €, estrazione l’8 settembre al Teatro Sistina di Roma con un ricco programma di musica e spettacolo. Anche quest’anno i biglietti sono in vendita, al costo di 3 €, oltre che dalla tradizionale rete di vendita (ricevitorie del gioco del lotto, tabaccherie e Autogrill), direttamente dalle sezioni provinciali dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

Mapei-Stadium-1

Pubblicato in Archivio