Medio Padana: pronti 120 nuovi posti auto

Stampa articolo Stampa articolo

Sono pronti i 120 nuovi posti auto negli spazi della stazione ferroviaria Reggio Emilia Av Mediopadana, che vanno così a migliorare la fruibilità dello scalo ferroviario: la dotazione dell’area di sosta a servizio dell’Alta velocità, realizzata dal Comune di Reggio Emilia, sale quindi a 940 stalli, che potrebbero essere ulteriormente aumentati nei prossimi mesi a seguito della messa a pagamento del parcheggio.

“Con questi 120 posti – dice l’assessore a Infrastrutture del Territorio e beni comuni Mirko Tutino – si rispetta un impegno assunto dal Sindaco e dalla Giunta e si migliora la fruibilità dei parcheggi, ad oggi sovraffollati nei giorni feriali. Crediamo nella Stazione Mediopadana e nelle sue potenzialità e per questo continueremo ad investire perché sia sempre più accessibile, sicura e servita”.

I nuovi parcheggi, che si aggiungono al potenziamento del servizio taxi, ai collegamenti della ferrovia metropolitana di superficie Reggio Emilia-Guastalla, ai bus delle linee extraurbane e ai servizi di Ncc, rendono la stazione Av Mediopadana meglio utilizzabile e sempre più connessa con la città e l’Area vasta di cui è baricentro. E anche più sicura, con l’attivazione entro gennaio 2017 di un servizio di vigilanza notturna, di sbarre e il potenziamento dell’illuminazione nell’area parcheggio.

Parcheggi Av_3 (16.08.16)

Novità in arrivo anche per il potenziamento del servizio taxi: alla scadenza del 4 agosto, le domande per l’assegnazione di 24 nuove licenze sono state 97. Nei primi giorni di settembre la Commissione si riunirà per esaminarle e dare il via alle prove. Si prevede che nel giro di due o tre mesi sarà possibile assegnare le prime 15 licenze, che porteranno così da 36 a 51 i taxi operativi, il cui numero era fermo da 20 anni.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura