La magica Sagra sul Monte Valestra… si sdoppia

Stampa articolo Stampa articolo

Si sdoppia da quest’anno la tradizionale e magica Festa sul Monte di Valestra, dove ancora ricorre l’antico culto di Santa Maria Maddalena. Domenica 24 luglio, infatti, è previsto il tradizionale appuntamento sul Monte bizantino, dove sull’omonima vetta, a 900 metri, si svolge da tempo immemore la festa dedicata a Santa Maria Maddalena, il cui oratorio è a presidiare le grotte del diavolo.Monte-Valestra-(Large)
Alle ore 11.00 don Villiam Neviani celebrerà la Santa Messa, sarà inoltre presente un punto ristoro con panini e bibite. Al termine la distribuzione del pane benedetto da custodire nelle abitazioni per un anno intero.
Quindi la scoperta delle grotte in un tradizionale happening che unisce con garbo l’aspetto religioso, a quello naturalistico, del folclore e della cultura, per una giornata a cospetto di secolari faggete.
Nel pomeriggio, invece, in paese, la santa messa alle ore 17.30 e alle 18.00 l’appuntamento è con gnocco fritto e un “anticipo” dei Casagai (solo da asporto) che, da lì a meno di un mese, saranno i protagonisti della festa ferragostana del 15 e 16.
Alle 20.30 il comitato Fermare la Discarica, infine, nel cortile antistante al campo sportivo di Valestra, ospita un momento di racconto sui possibili scenari riguardanti il futuro di Poiatica che sarà seguito dalla proiezione di “Trashed” il docu-film di Candida Brady presentato al Festival di Cannes e noto per essere il documentario per eccellenza degli effetti ambientali e sanitari nel mondo, legati alla produzione di rifiuti (a cura del Comitato Fermare la Discarica).

 

Pubblicato in Archivio