A spasso nella realtà virtuale della Reggio romana in 3D

Stampa articolo Stampa articolo

Stasera alle 21.30 a Palazzo dei Musei (via Spallanzani 1) Emanuela Brezza accompagna i visitatori a spasso per Regium Lepidi : una immersione nella realtà virtuale della Reggio romana in 3D, nella quale i dati documentati sono integrati da necessarie visioni interpretative, condurrà tutti i curiosi alla scoperta di luoghi, edifici, spazi pubblici e privati caratteristici delle città romane. L’appuntamento con Notti Romanae sarà replicato tutti i  sabato sera di luglio e di agosto grazie alla collaborazione con giovani archeologi.

Immersi nell’architettura dell’antica Regium Lepidi, i visitatori possono fruire della visione in 3D di una ricostruzione digitale della Reggio al tempo dei Romani e della sua navigazione immersiva. Il percorso del museo virtuale si articola in diverse installazioni che utilizzano tecnologie innovative per la prima volta presentate al grande pubblico come i caschi immersivi OculusRift, le postazioni olografiche di Z-Space, le proiezioni 3D di Dreamoc, i QR code in realtà aumentata e la visualizzazione stereo-immersiva del paesaggio archeologico.

Concepito dal Dig@Lab della Duke University sotto la direzione del professor Maurizio Forte e con la collaborazione di Credem e Lions Club, il progetto Regium@Lepidi nasce con l’obiettivo di ricreare virtualmente la città emiliana nel momento di massima estensione e splendore nel primo secolo dopo Cristo.

L’iniziativa è a ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2

0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1

musei@municipio.re.it | www.musei.re.it

Un'immagine dell'applicazione Forum@Lepidi vista attraverso Oculus Rift

Pubblicato in Archivio