Welcom, raccolta di idee per le nuove povertà

Stampa articolo Stampa articolo

C’è tempo fino al 29 luglio per proporre un’idea per affrontare le nuove povertà. La Fondazione Manodori ha lanciato il bando WelCom per realizzare progetti tesi a prevenire il disagio sociale generato dalla persistente crisi economica di questi ultimi anni.

L’iniziativa è nata dai problemi che hanno investito anche la nostra provincia. Ci sono meno risorse a disposizione delle istituzioni, mentre aumentano i problemi delle famiglie. La difficoltà di arrivare a fine mese coinvolge un 30% di persone, coincidenti col nuovo ceto medio impoverito, che non aveva mai avuto a che fare prima con una situazione simile.

La Fondazione Manodori mette a disposizione un milione di euro per migliorare la qualità della vita sul territorio reggiano progettando servizi innovativi, insieme a tutti gli attori locali: servizi sociali e sanitari, scuole, imprese, banche, terzo settore. Il bando WelCom è finalizzato ad attivare un welfare di comunità che possa coinvolgere tutto il tessuto sociale. Si fa strada la consapevolezza che, senza uno sforzo congiunto, non sembra possibile gestire la crescita esponenziale di queste nuove vulnerabilità.

fondazionemanodori

La prima fase di WelCom è una ‘chiamata di idee’, che si chiude appunto venerdì 29 luglio alle ore 12, a cui tutti possono aderire, cittadini, enti pubblici e  privati, associazioni, banche e imprese, soggetti profit e no profit, in un impegno comune a proporre spunti di riflessione, idee di intervento, modalità operative per supportare i nuovi bisogni in ambito sociale.

La Fondazione Manodori, partendo dagli spunti contenuti nelle idee progettuali presentate, aggregandoli o parzialmente riformulandoli definirà i temi su cui si avvieranno i Laboratori di progettazione che caratterizzeranno la seconda fase di WelCom (gennaio-maggio 2017).

I materiali relativi al bando WelCom e i moduli per proporre le idee su cui lavorare sono disponibili sul sito www.fondazionemanodori.it. Il modulo di proposta dovrà essere compilato e inviato via mail a info@fondazionemanodori.it INFO 0522.430541

Pubblicato in Articoli, Associazioni