«Cristallodue.zero»: e Rubiera ritrova il bar dentro l’Oratorio

Stampa articolo Stampa articolo

Ha riaperto lo storico luogo parrocchiale d’incontro voluto da monsignor Dossi nel 1962

“Cristallodue.zero” è il termine coniato dal parroco, don Carlo Sacchetti, per annunciare la riapertura dello storico Bar Cristallo, inglobato nella struttura dell’Oratorio “Don Giovanni Bosco” di Rubiera.
L’Oratorio parrocchiale venne inaugurato nel 1962 e con esso il bar, opera voluta fortemente dall’arciprete, monsignor Gustavo Dossi quando a Rubiera per i giovani c’era solo la canonica sotto i portici.
Monsignor Dossi durante il suo servizio pastorale iniziato nel 1952 si è ispirato a san Giovanni Bosco, avendo sempre nel cuore i suoi ragazzi.
L’Oratorio, sono fatti recenti, è stato poi ristrutturato ed adeguato secondo le norme legislative vigenti – con relativo ascensore comodo a tutti, ma destinato in prima linea a chi ha problemi di deambulazione e disabilità – dal suo successore, don Claudio Gonzaga, insieme al consiglio pastorale e ai parrocchiani.
Ricordiamo anche che monsignor Dossi è rimasto tra noi, seppure in condizioni non ottimali, fino alla sua morte, assistito dal parroco stesso e da alcuni parrocchiani in modo particolare.

Leggi tutto l’articolo di Mary Pagani su La Libertà del 2 luglio

Clicca e scopri le nostre offerte di abbonamento

3wainer

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana Taggato con: , ,