Sassuolo: anniversari giubilari nell’unità Madonna del Carmelo

Stampa articolo Stampa articolo

50° di sacerdozio per don Messori, 25° per don Bertolini

Dalla Misericordia ricevuta a quella donata…

“A immagine del Buon Pastore,
il prete è uomo di misericordia e
di compassione, vicino alla gente e servitore di tutti” (Papa Francesco)

In queste parole del Papa ci sta tutto il prete con la sua vocazione e il suo ministero. Basta, dunque, dire “Grazie don Romano, grazie don Giancarlo, grazie Signore per il dono dei Sacerdoti” e poi… finirla qui?…
Certamente no, perché non sarebbe giusto “nascondere sotto il moggio” gli anni di grazia per i quali le comunità che don Romano e don Giancarlo hanno incontrato, servito e guidato vogliono rendere grazie al Signore.
E così abbracciare o riabbracciare i “pastori” con cui le diverse (e mai dimenticate) comunità hanno scambiato i doni dell’amicizia e della fraternità, della corresponsabilità nella vigna del Signore, del lavorare insieme con le croci e le delizie di qualsiasi umana convivenza, è un momento di “festa”, di preghiera e di sincera riconoscenza che nella realtà composita della nostra unità pastorale Madonna del Carmelo in Sassuolo si verifica (o si verificherà) gradualmente e spontaneamente, di volta in volta, nelle singole parrocchie, o al Carmelo, o alla Casa della Carità o all’Unitalsi con la partecipazione di parrocchiani passati e presenti.

Leggi tutto l’articolo di Pellegrina Pinelli su La Libertà del 2 luglio

Clicca e abbonati online al nostro giornale

sassuolo

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , , ,