Fidanzamento e matrimonio? Più che moderni

Stampa articolo Stampa articolo

Silvia e Roberto si sposeranno il 10 settembre nell’abbazia di Marola. E alla fine dell’incontro-apericena su “Family man”, il nuovo libro scritto dal direttore de La Libertà, hanno ricevuto l’attestato del corso “Tobia e Sara”, per i fidanzati dell’Azione Cattolica, dalle mani di “Family woman”, alias Lucia Ziosi Tincani. Anche lei, per una volta, si è prestata alle domande giornalistiche formulate da Elisa Malaguti, uno dei volti della tv diocesana, su tante situazioni molto comuni che nel libro vengono descritte e che possono dare un po’ di consolazione a chi ha dei figli in fase di crescita.

Elisa ha letto dei passi di “Family man”, come il capitolo “San Valentino alla enne”, dove gli esponenti della potenza “sono ciascuno dei figli ricevuti in dono, ogni prova superata come coppia, ogni cambiamento determinato dal noi e non dettato da uno dei due io”. Davanti a un pubblico formato da coppie di tutte le età, alcune con prole al seguito, si è parlato in modo semplice di quanto il fidanzamento e il matrimonio siano attuali. Era presente anche il parroco, don Pirondini.

Leggi l’articolo di Giuseppe Maria Codazzi nello speciale L’Uomo e la Chiesa su La Libertà del 25 giugno

Scopri i nostri pacchetti di abbonamento

DSC_0687

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana Taggato con: , ,