Soli Deo Gloria: concerto in Battistero a Reggio

Stampa articolo Stampa articolo

Venerdì 24 giugno 2016, alle ore 21, nel Battistero di Reggio Emilia (piazza Prampolini) nuovo appuntamento con la dodicesima edizione della rassegna ‘Soli Deo Gloria. Organi, suoni e voci della città’.

Il concerto, che rientra nell’ambito di ‘Restate 2016’, vede l’esibizione dell’organista Stefano Pellini e dell’Ensemble vocale ‘Dulcis Aura’ diretto da Paolo Gattolin. In programma musiche di Stanislao Mattei, Martino de Leonardis, Bonifazio Asioli, padre Giovanni Battista Martini, Angelo Catelani, Gabriele Vignali, Pietro Morandi, Giovanni Ridolfi.

Nel corso del concerto si alterneranno alle musiche letture tratte dalle biografie di Angelo Catelani (autografo del medesimo del 1865 pubblicato postumo da L.F.Valdrighi nel 1893 per i tipi di Antica tipografia Soliani di Modena), Stanislao Mattei (De La Fage, Marsigli Editore Bologna1840) e Bonifazio Asioli (Antonio Coli, Ricordi editore Milano 1834). Interverrà la Corale ‘Mutinae Cantores’ di Modena.

L’ingresso è libero e limitato ai posti disponibili.

Soli-Deo-gloria---Stefano-Pellini

Stefano Pellini

Stefano PelliniNato a Modena, diplomato in Organo col massimo dei voti, ha completato i percorsi formativi di II livello in Discipline Musicali (Organo) e Didattica della Musica, entrambi con lode. Perfezionatosi con L.F.Tagliavini, M.Torrent, A.Marcon, P.Westerbrink, B.Leighton, K.Schnorr, O.Mischiati, P.Tollari, svolge un’intensa attività concertistica sia in veste di solista che in varie formazioni. Ha inaugurato restauri di importanti organi storici, nonché strumenti di nuova concezione. Ha inciso “Riverberi, 900 e oltre” per Elegia Records (giudizio “ottimo” della rivista “Musica”), e sue registrazioni sono state trasmesse dalla Radio Vaticana. Titolare dello storico organo cinquecentesco della Chiesa di S.Maria delle Assi in Modena – al quale ha dedicato il CD “Organ music around Via Aemilia” (anch’esso giudizio “ottimo” della rivista “Musica”) – nonché dell’organo sinfonico “A. H. Gern” della All Saints’ Church (già Chiesa Anglicana) di San Remo, insegna Organo Complementare e Canto Gregoriano presso l’Istituto Pareggiato di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena. Suona regolarmente in Italia e all’estero (Europa, Giappone), ospite di importanti cicli musicali.

LEnsemble vocale “Dulcis Aura” nasce nel 2009 per iniziativa di un gruppo di coristi che da molti anni persegue la pratica e la diffusione della musica polifonica classica, sotto la direzione del maestro Paolo Gattolin. L’esperienza musicale maturata dai suoi membri, più che decennale, ha consentito di approfondire lo studio del repertorio antico, rivolgendo maggiore attenzione agli autori italiani. Spicca per rilevanza il lavoro svolto per riportare alla luce le Litaniae atque Antiphonae di Padre Martini e i mottetti per coro e continuo di Stanislao Mattei, eseguiti dalla formazione per la prima volta in tempi moderni dopo un secolare oblio. L’Ensemble ha inoltre eseguito un ampio repertorio d’importanti autori in numerosi concerti a cappella o con accompagnamento strumentale, spaziando dal Rinascimento al Novecento, con maggiore predilezione per il genere sacro del periodo barocco. La Missa O magnum Mysterium di L.T. de Victoria, la Missa Brevis in Fa KV. 192 di Mozart, il ‘Magnificat’ in sol minore di Albinoni, insieme ai mottetti di Poulenc e a Ceremony of Carols di Britten, costituiscono parte del repertorio dell’Ensemble, attualmente al lavoro sul Requiem per soli coro e orchestra di A. Lotti.

Pubblicato in Archivio