Coppa Csi 2016, trionfa la Virtus Poviglio

Stampa articolo Stampa articolo

SI è giocata lunedì sera la finalissima di Coppa Csi 2016, giunta alla seconda edizione, una competizione che ha visto contendersi il titolo da ben, quelle iscritte ai campionati Open A e Open B che, dall’ottobre scorso si sono contese il passaggio di ogni turno, con gare ad eliminazione diretta, partendo dai sedicesimi di finale, fino alla finalissima di lunedì sera che si è giocata nella splendida cornice dello stadio Ristori di Meletole.

A trionfare è stata la Virtus Poviglio, che ha superato i ragazzi del Boretto per 2-0 grazie alla doppietta del bomber Luca Alberici, al termine di un match combattuto e sentito da entrambe le tifoserie. La partita si è decisa nel secondo tempo: dopo 5’ di gioco, infatti, a causa di un errore difensivo del Boretto, Alberici ha trafitto il portiere avversario da pochi passi, mentre a dieci minuti dal termine l’attaccante povigliese è partito in dubbia posizione regolare, segnalata dalle forti proteste dei borettesi per il probabile off side, tanto da trovarsi solo davanti al portiere che viene saltato con conseguente deposito della palla in rete da parte del bomber.

Virtus-Poviglio

Virtus Poviglio

Al termine della contesa, ad effettuare la premiazione c’era il consigliere provinciale Csi Marco Ferretti che ha consegnato la Coppa Csi 2016 al capitano della Virtus Poviglio, Matteo Zambelli e il trofeo del secondo classificato a Luca Nizzoli capitano del Boretto.
Per accedere alla finale la Virtus Poviglio, in semifinale, ha battuto per 3-0 gli Amatori Cogruzzo, mentre il Boretto che ha superato il Real Pratissolo dopo i calci di rigori per 4-3, quando la partita regolare era terminata 0-0.

Ac-Boretto

Ac Boretto

Pubblicato in Articoli, Associazioni