Già in strada Piazza Grande

Stampa articolo Stampa articolo

“Gli orti della speranza” è il titolo della copertina che ha come protagonista don Gianchi, Don Giancarlo Pacchin, missionario in Brasile della Diocesi di Reggio Emilia. Intervistato da Liviana Iotti, Don Gianchi si racconta a pagina 3.

Quarant’anni di missione e un obiettivo ben preciso : essere sempre a fianco dei poveri.

Gli orti della speranza sono quelli che, anche grazie alla Grande Cena di Boorea, il missionario sta realizzando a fianco della scuola di Jandira,dove accoglie e fa studiare 940 bambini poveri.Piazza-Grande-giugno
In questo numero di “Piazza Grande Reggio Emilia” continuiamo la nostra inchiesta sulle nuove povertà nella nostra provincia.

Adriano Arati è andato alla Caritas di Sant’Antonino di Casalgrande dove i volontari ogni giorno si confrontano con le difficoltà di tante famiglie.
Parliamo poi di alcolismo. Gian Piero Del Monte ha intervistato la dottoressa Angela Dodi del Sert di Reggio Emilia.
Katia Pizzetti ci racconta i dieci anni della Scuola di Pace, del suo impegno nella diffusione della cultura della non violenza.
Vincenzo Cavallarin traccia il bilancio dei due anni di vita della Fondazione “Durante e dopo di noi” che si propone di assicurare un futuro ai ragazzi con disabilità.
La parte centrale del nostro mensile, comune all’edizione di Bologna, è dedicata alla “vita nelle stazioni ferroviarie”. Protagonista il popolo che utilizza banchine e sale d’aspetto come proprio luogo di vita, che si mescola ai passeggeri, ai pendolari e ai ferrovieri e a volte diventa invisibile.

Pubblicato in Articoli, Associazioni