Quelle 60 studentesse che imparano… come salvare le vite

Stampa articolo Stampa articolo

Mi prendo cura di te. E 60 studentesse castelnovesi lo fanno per davvero. E’ il “prendersi cura” dell’altro, il noto “take care” inglese che è stato messo a punto da un singolare percorso formativo all’Istituto Nelson Mandela, dalla prima alla quarta del diploma di Tecnico dei servizi socio sanitari, svolto in collaborazione con la Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto. Tra i diversi progetti di indirizzo, si è appena concluso il corso “Studenti in prima linea”, grazie al quale sono stati attivati corsi di primo soccorso in collaborazione con gli operatori e i medici del soccorso castelnovese. Oltre ad arricchire la formazione degli studenti in ambito sanitario, il percorso giunto a termine consente agli studenti anche il conseguimento delle certificazioni regionali Primo intervento sanitario (Pis) e Blsd (per l’apprendimento dei concetti teorici e lo sviluppo delle abilità pratiche necessarie a riconoscere immediatamente un paziente in arresto cardiocircolatorio, a praticare le prime manovre di riabilitazione, sino all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico).

“Nel concreto – spiega Iacopo Fiorentini, presidente della Croce Verde di Castelnovo Monti – abbiamo messo a disposizione giornate di formazione e di stage presso la nostra sede. La classe terza ha approfondito il tema del soccorso pediatrico, mentre la classe quarta è stata formata nella Blsd e nel soccorso geriatrico Il nostro grazie alla dirigente Monica Giovanelli e alle insegnanti che hanno collaborato al progetto oltre ai numerosi volontari che hanno svolto la formazione”.

“L’Indirizzo Servizi socio-sanitari dell’Iss Nelson Mandela di Castelnovo ne’ Monti prepara professionisti dell’ambito educativo, socio-assistenziale e sanitario: educatori per l’infanzia, operatori di Centri Diurni per disabili e di strutture per anziani, operatori domiciliari e ospedalieri – spiega il team dei docenti – per questo il percorso attuato con la Croce Verde è rivolto ai giovani che presentano predisposizioni relazionali, che amano prendersi cura delle persone (minori, anziani, disabili, malati, …) e con attitudini all’animazione sociale. Il nostro grazie per la fattiva collaborazione ai volontari castelnovesi per questa importante opportunità offerta ai nostri studenti”.

Corso-Croce-Verde-Castelnovo-Monti

LA NOVITA’

Dal Mandela escono gli Oss

Novità all’Istituto Mandela. A partire dal corrente anno scolastico 2015/16, si è aggiunta la possibilità di effettuare all’interno del percorso scolastico quinquennale la formazione per il conseguimento della qualifica di Operatore socio-sanitario (Oss) spendibile a livello nazionale, tramite esame regionale post-diploma”. In base alla normativa vigente, con il diploma di Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari è possibile lavorare nei Nidi privati e pubblici e nelle Scuole dell’Infanzia private e comunali. Da qui, a partire dal terzo anno, l’importanza di insegnamento delle discipline di Igiene e Cultura Medico-Sanitaria, Legislazione socio-sanitaria, Psicologia generale e applicata, materie utili per accedere alle Facoltà Universitarie dell’area sanitaria (Scienze infermieristiche, Fisioterapia, Terapisti della riabilitazione psichiatrica, Ostetricia, …) e del settore psicologico e sociale.

Corso-Croce-Verde-per-Mandela-Castelnovo-Oss

Pubblicato in Articoli, Associazioni