“La Pieve racconta…” finiti i restauri della chiesa di Bibbiano

Stampa articolo Stampa articolo

Ad oltre trent’anni dal rovinoso fenomeno sismico che ha arrecato gravi danni all’antica Pieve di Bibbiano, i lavori di ristrutturazione dell’importante edificio sacro, voluti dall’allora Parroco don Erio Cilloni e portati a compimento dall’attuale Parroco don Romano Vescovi con la collaborazione di tutta la Comunità Bibbianese, sono stati finalmente portati a termine con il completamento del restauro pittorico della navata centrale, del transetto e di tutti gli altari laterali.

Per celebrare degnamente tale evento e raccogliere fondi per le ingenti spese che il restauro ha comportato, la Parrocchia di Bibbiano (nell’Unità Pastorale di Bibbiano-Barco), con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia e del Comune di Bibbiano, ha organizzato un cartellone di iniziative culturali con tre appuntamenti, distribuiti nell’arco di quest’anno, dal titolo “La Pieve LOCANDINA-LA-PIEVE-RACCCONTAracconta”…

  • …la sua rinascita (04 Giugno 2016)
  • …le sue origini (10 Settembre 2016)
  • …la sua musica (17 Dicembre 2016)

Nella serata del 04 Giugno, alle ore 20.45 nella Chiesa Parrocchiale di Bibbiano interverrà il Prof. Roberto Filippetti, docente di Iconologia e Iconografia Cristiana presso l’Università Europea di Roma, il quale tratterà il tema “Ecclesia semper erigenda” attraverso le immagini delle opere presenti nell’edificio restaurato e le opere di Giotto, con l’intermezzo di brani musicali eseguiti dal Coro della Chiesa Parrocchiale di Bibbiano.

Chiesa Bibbiano_784_2028

Nell’incontro di settembre parteciperanno: il Prof. Danilo Morini, Dottore in Storia Medioevale (Università di Bologna) il quale parlerà di “La Pieve: luogo della storia e dello Spirito”, Mons. Tiziano Ghirelli, Direttore dell’ufficio per i Beni Culturali della Diocesi di Reggio Emilia – Guastalla e il Maestro Renato Negri, organista che inaugurerà l’antico organo settecentesco appena restaurato.

L’ultimo evento di Dicembre sarà interamente dedicato alla musica con il tradizionale Concerto di Natale, eseguito da Orchestra e Coro “Desiderio da Settignano” con oltre cento componenti diretti da Johanna Knauf.

Pubblicato in Archivio