Il Balletto Cosi-Stefanescu al Valli

Stampa articolo Stampa articolo

La Scuola di Balletto Cosi – Stefanescu  porterà i suoi allievi al Teatro Romolo Valli per lo spettacolo di fine anno, DOMENICA 5 GIUGNO alle ore 21.

La serata vuole chiamarsi STUDIO  perché non ha pretese di essere uno spettacolo ma semplicemente una ‘verifica’ pubblica del lavoro fatto dagli studenti durante tutto l’anno scolastico e mostrare i loro raggiungimenti.

Gli allievi sono dell’età dai 9 ai 20 anni, frequentano tutti i giorni le lezioni di balletto alla Scuola Cosi-Stefanescu  da settembre a giugno, suddivisi in sette corsi,  totalizzando più di 300 ore di studio di danza classica, oltre a tutte le altre ore di studio delle materie complementari, come Repertorio, Passo a due, Danza di carattere, danza contemporanea, Pilates, danza storica, laboratorio coreografico, quindi è evidente che al termine dell’anno scolastico sono in grado di offrire il risultato  del loro percorso di studio, naturalmente  a seconda dell’età e del livello di ogni corso.

Uno studio intenso se si pensa che è affiancato al normale studio delle scuole medie inferiori e superiori di ogni ragazzo della loro età, è uno studio che, per il suo approfondimento nelle diverse materie e per l’impegno intellettuale che richiede, oltre che fisico,  è paragonabile ad uno studio universitario, solo che avviene in età più giovanile. Per questo lo studio della disciplina della danza classica forma i ragazzi anche da un punto di vista umano e del carattere. Sviluppa in loro la costanza, la forza di volontà, il saper superare i piccoli dolori, si sviluppa in loro la coscienza dell’importanza delle correzioni da parte dei maestri: solo attraverso di esse si può migliorare e quindi si ringraziano, si impara  e si ama correggersi, è un lavoro che non si finisce mai, ed è per questo che non può non essere fortemente motivato.

La serata si aprirà con una Polonaise di presentazione di tutta la Scuola (una settantina di allievi provenienti da tutta Italia), e a seguire brani  di repertorio delle diverse materie  di ogni corso e terminerà con dei passi a due, a livello, ‘quasi’ professionale, con gli allievi del nono anno che quest’anno si diplomeranno.

“Studio 2016” vuole essere una riprova che nelle discipline artistiche, lo studio è già arte per gli studenti e  noi speriamo che lo sia anche un po’ per il pubblico.

Dopo la chiusura della serata che si concluderà con una vivace Mazurka  con tutta la scuola  in palcoscenico, seguirà la cerimonia della consegna dei diplomi.

DSC_7102

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , ,