CARPINETI, crocevia della storia d’Europa nei secoli X-XII

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 21 maggio

Il Comune di Carpineti, l’Abbazia matildica di Marola, la Deputazione di Storia Patria – Sezione di Reggio Emilia, promuovono, per sabato 28 maggio, alle ore 15.30, presso il Centro diocesano di Spiritualità e Cultura di Marola (via del Seminario 12) un convegno, ricco di significati storici e culturali, sul tema “CARPINETI – CROCEVIA DELLA STORIA D’EUROPA NEI SECOLI X-XII” (si veda a destra il programma integrale).
Il convegno vuole illustrare un vissuto storico della storia della Chiesa e dell’Occidente europeo, nei secoli X-XII, attraverso eventi verificatisi nel territorio carpinetano.
L’Abbazia matildica di Marola, il Castello delle Carpinete, la Pieve di San Vitale, il Castello di Mandra costituiscono punti nevralgici di insediamenti politico-militari-religiosi, che trascendono la loro unicità storica e la loro preziosità artistica e aprono a grandi dimensioni socio-ecclesiali.

Gli interventi previsti sono affidati a:
• Arnaldo Tincani – Uno sguardo d’insieme sul Medioevo carpinetano;
• Giovanni Costi – Gregorio VII e il diritto socio – ecclesiale nei secoli XI e XII;
• Massimo Mussini – Il Romanico nei domini appenninici canossani;
• Danilo Cristian Morini – I castelli tra storia e simbologia. Il caso dell’Appennino reggiano;
• Francesco Lenzini – Il Castello di Carpineti, nuovi orizzonti di indagine.

Questo primo convegno si propone di valorizzare l’Abbazia matildica di Marola, dove è prevista una puntuale continuazione di studi e ricerche, ogni anno, con convegni appropriati.
L’invito alla partecipazione al convegno è aperto a tutti.

invito-convegno-Marola-def

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,