La Settimana della Misericordia dal 7 al 15 maggio a San Martino in Rio

Stampa articolo Stampa articolo

«Andate verso le periferie»

È il forte messaggio del Santo Padre, che ci invita ad andare di casa in casa facendoci “messaggeri” della misericordia del Padre. L’unità pastorale “Maria Regina della Famiglia”, assieme ai suoi sacerdoti don Pietro Paterlini, don Simone Bartolini e don Luca Fornaciari, dopo essersi interrogata a lungo, ha ideato una bella opportunità per realizzare questa forte richiesta di papa Francesco, ovvero che ciascuno di noi diventi un vero “messaggero” di misericordia. Il messaggio della Misericordia potrebbe rimanere nascosto o sconosciuto per alcuni, poiché non tutti avranno la possibilità di celebrare il Giubileo recandosi a Roma o in altre basiliche giubilari in pellegrinaggio. Da qui è nata l’idea di andare di casa in casa per arrivare in modo forte a tutti! L’invito è stato rivolto all’intera comunità attraverso le sante Messe, qualche incontro collettivo e il semplice passaparola per portare un bel messaggio di speranza a tutte le persone del nostro territorio: San Martino in Rio, Gazzata, Prato, Stiolo, Lemizzone e Trignano.
Ma come fare per portare questo messaggio a tutti, proprio tutti? Nel mese di aprile passeremo di casa in casa, portando in dono un prezioso profumo: “A tutti, credenti e lontani, possa giungere il balsamo della misericordia come segno del Regno di Dio già presente in mezzo a noi” (papa Francesco).
E insieme al dono consegneremo un invito a partecipare al secondo evento che realizzeremo per questo anno giubilare, la “Settimana della Misericordia”.
L’annuncio della misericordia di Dio in questo modo potrà raggiungere il cuore e la mente di ogni persona… misericordia che è fonte di gioia, di serenità e di pace!

Continua a leggere l’articolo di Giulia Magnani su La Libertà del 7 maggio

Clicca e abbonati online al nostro giornale

LOCANDINA-PROGRAMMA

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , ,