I successi di Mattia Ceccardi

Stampa articolo Stampa articolo

Lui è Mattia Ceccardi, giovane imprenditore, titolare di un salone di acconciature a Bibbiano. Ciuffo colorato e un po’ sparato, sorriso contagioso, fisico asciutto ed un’energia da vendere… A soli ventitre anni, quasi ventiquattro, ha allenato una squadra di 5 ragazzi, futuri parrucchieri, al campionato italiano di acconciatura che si è svolto a San Donà di Piave, in provincia di Treviso, lo scorso 17 aprile. Già, non solo Mattia è pluricampione di acconciature in diverse categorie (moda trend, raccolto, linea internazionale), ha infatti ottenuto prestigiosi riconoscimenti in diverse competizioni internazionali, ma grazie alla passione travolgente per il suo lavoro, si dedica anche alla preparazione degli studenti della scuola modenese di acconciatori, che anche lui ha mattia-e-andreafrequentato e presso la quale si è diplomato.

“Si tratta di una preparazione lunga e impegnativa. – dice Mattia – Una gara richiede parecchio tempo per allenarsi sui tempi, sul metodo, sulle proprie capacità di gestire lo stress e la paura. La tecnica è importante, una buona manualità, la fantasia e l’estro sono tutte cose fondamentali. Ma senza buone capacità relazionali, spirito di sacrificio e una buona dose di autocontrollo… non si realizza nulla”.

Il Sindaco di Bibbiano, che già premiò Mattia nel 2014  miglior “Giovane Imprenditore”, l’ha incontrato per congratularsi con lui di questo nuovo importante successo. “E’ un ragazzo molto conosciuto ed apprezzato, a Bibbiano ma non solo. Sono felice che abbia deciso di aprire qui, nella sua Bibbiano, la sua attività e che sia un punto di riferimento importante per tanti giovani che lo apprezzano. Ed è la testimonianza,– lui come altri -, che per raggiungere risultati apprezzabili sono necessari, oltre alle attitudini personali, lo studio, l’ impegno, il sacrificio, unitamente a qualità umane che spesso non si apprendono tra i banchi di scuola ma in famiglia, tra gli affetti e nella comunità”.

Complimenti a Mattia!

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,