Cosi-Stefanescu: la staffetta della Scuola passa ai giovani

Stampa articolo Stampa articolo

Quattro allievi cresciuti all’interno dell’accademia stanno dando vita a un nuovo organismo per andare avanti e così raccogliere l’eredità artistica dei loro maestri

I noti ballerini Liliana Cosi e Marinel Stefanescu che fin dalla fine degli anni 70 hanno fondato a Reggio Emilia, in una bellissima sede, la Compagnia Balletto Classico e una Scuola di Balletto a livello professionale, dopo le vicende che li hanno portati alla ribalta della cronaca con titoli abbastanza allarmanti, hanno finalmente trovato i loro continuatori.
Si tratta di quattro giovani cresciuti alla loro Scuola che stanno dando vita ad un nuovo organismo per continuare e così raccogliere l’eredità artistica dei loro maestri. Tre primi ballerini e un’insegnante, la figlia minore di Marinel Stefanescu, Nicoletta Stefanescu, già diplomata alla Scuola di Balletto nel 2007.
Anche altri due primi ballerini, Elena Casolari e Rezart Stafa, si sono diplomati nel 2003 alla stessa Scuola (la Casolari tra l’altro è stata diretta allieva della signora Cosi quando ancora insegnava regolarmente alla Scuola), mentre un altro primo ballerino, Dorian Grori, è arrivato direttamente in Compagnia nell’anno 2000. Liliana Cosi e Marinel Sefanescu sono felici, perché si rivedono in questi giovani che hanno l’età che avevano loro stessi quando hanno iniziato l’avventura a Reggio Emilia e nel mondo.

Leggi tutto l’articolo su La Libertà del 30 aprile 

Abbonati online al nostro giornale

Foto-NBC

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,