Due premi internazionali per l’impresa Fagioli

Stampa articolo Stampa articolo

In occasione dell’annuale conferenza dell’ESTA (Associazione Europea per i trasporti eccezionali e le gru) – tenutasi nei giorni scorsi a Monaco di Baviera (Germania) – l’impresa reggiana Fagioli si è aggiudicata due importanti premi internazionali per lavori eseguiti nell’ambito delle operazioni eccezionali in cui opera.

In particolare l’azienda si è aggiudicata riconoscimenti in due diverse sezioni: per il miglior lavoro nel campo dell’innovazione e sviluppo, grazie all’allungamento di quattro navi da crociera della MSC e come miglior trasporto con carrelli modulari autopropulsi per il progetto dell’installazione del ponte ferroviario dal peso di quasi 900 tonnellate a Bologna.

Fabio Belli, amministratore delegato di Fagioli spa, che ha ritirato i premi ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti in quanto sono diversi anni che otteniamo questi riconoscimenti internazionali a conferma delle eccellenti capacità di innovazione e qualità tecniche delle nostre persone”.

PONTE FERROVIARIO DI BOLOGNA

L’AZIENDA IN PILLOLE

Dipendenti in Italia : 350.

Dipendenti totali: 600.

Fatturato 2015: 163 milioni di euro.

Attività principali: movimentazioni e sollevamenti eccezionali, trasporti eccezionali, spedizioni internazionali.

Sede principale: Sant’Ilario (RE)

Presenza nel mondo: Usa, India e Singapore le maggiori sedi estere. E’ presente anche in altri Paesi tra cui: Canada, Messico, Emirati Arabi, Polonia, Gran Bretagna, Ghana ed Algeria.

Sito web: www.fagioli.it

allungamento navi

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: ,