Per una città vicina alla sua squadra

Stampa articolo Stampa articolo

Confcommercio – Imprese per l’Italia Reggio Emilia e A.C. Reggiana 1919 Spa presentano un accordo di collaborazione per rafforzare il legame tra la squadra e la città. La collaborazione riguarda vari ambiti e coinvolge i giocatori: si va da una serie di appuntamenti, tra settembre e aprile, durante i quali i granata si cimenteranno come commessi nelle attività associate, alla Giareda, quando si potrà scattare un selfie con uno dei propri beniamini, e ad altre iniziative durante le quali i centri della provincia si vestiranno coi colori della squadra.

«Confcommercio opera in stretta sinergia col territorio, nella ricerca di tutte le forme di collaborazione che possano portare nuovi stimoli per un sano e innovativo marketing territoriale», spiega il presidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini: «La Reggiana è certamente parte della storia di questa città, pertanto è con vero piacere che abbiamo colto l’opportunità di operare in stretto contatto per promuovere le eccellenze del nostro territorio».

reggiana

«Sono particolarmente lieto -continua Sisto Fontanili, Vicepresidente A.C. Reggiana 1919 Spa- di annunciare questo accordo con Confcommercio. Un progetto di collaborazione che sancisce una sinergia per valorizzare la nostra presenza nel territorio attraverso una serie di iniziative che porteremo in giro anche per la nostra Provincia. La Reggiana si è posta tra le priorità la volontà di incentivare il senso di appartenenza e il radicamento al proprio territorio e l’intesa con Confcommercio va proprio in questa direzione. Sarà per tutti noi uno stimolo e un incentivo a fare sempre bene avere al nostro fianco un partner che ha tanti associati e che viene visto con affetto dai reggiani. È proprio attraverso questo stretto contatto che vogliamo rinsaldare un rapporto con la città e i reggiani ma soprattutto riaccendere la fiammella della passione per la Reggiana. Sono certo che sotto la cenere bruciano ancora i carboni ardenti della passione, lo abbiamo visto in tante occasioni, ma il rapporto che abbiamo instaurato con Confcommercio e le sinergie che porteremo avanti fungeranno ancora più da volano per far sentire la Reggiana parte integrante della nostra quotidianità e soprattutto un simbolo della reggianità».

«Non parlo da allenatore ma da ospite della città di Reggio Emilia», dice Alberto Colombo, allenatore A.C. Reggiana 1919 Spa: «in questa veste ho potuto toccare con mano quanto sia radicato il senso di appartenenza della Reggiana sul territorio e, di conseguenza, questo rapporto con Confcommercio non può che consolidare questa identità reggiana. Basta girare per il centro storico o anche in provincia per capire come la Reggiana sia sempre nel cuore dei reggiani ma anche accorgersi di come i reggiani siano un popolo laborioso, intraprendente, orgoglioso e che sa dare un senso al proprio lavoro. Uno spirito che Confcommercio incarna alla perfezione».

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: ,