Novellara, realtà vivace

Stampa articolo Stampa articolo

Nei giorni 22, 23 e 24 aprile il Vescovo visita l’unità pastorale costituita dalle parrocchie di Novellara, San Giovanni della Fossa, Santa Maria della Fossa, San Bernardino e Bernolda

Una realtà molto vivace, ricca di iniziative e proposte, in particolare nell’ambito della carità, dei giovani e delle famiglie.
È il biglietto da visita dell’unità pastorale di Novellara (formata dalle parrocchie di Novellara – San Giovanni della Fossa – Santa Maria della Fossa – San Bernardino – San Giuseppe alla Bernolda), presso la quale il Vescovo si recherà in Visita pastorale il 22, 23, 24 aprile.
Sono anche le prime impressioni di don Luca Fornaciari, nuovo vicario parrocchiale dell’unità pastorale di Novellara che nella nuova comunità si è sentito subito a suo agio dopo i tre anni e mezzo di cammino con le parrocchie di San Martino in Rio, Gazzata, Lemizzone, Prato, Stiolo e Trignano.
“Sono a Novellara da inizio marzo – racconta don Luca – e ho instaurato un bel rapporto con il parroco don Carlo Fantini e gli altri sacerdoti che operano in questa unità pastorale”.
Per don Luca sono i mesi dell’ascolto e della conoscenza del territorio e delle persone. “Faccio ancora fatica a mettere a fuoco una realtà così complessa. Ho incontrato centinaia di volti e persone nuove. Ho percepito, da parte delle persone che ho incontrato, il desiderio di avere un sacerdote giovane in parrocchia e di condividere la propria formazione spirituale. Mi sono sembrati curiosi anche per la mia storia e la mia appartenenza alla Comunità sacerdotale Familiaris Consortio”.
Don Luca continua a risiedere a San Martino in Rio per fare comunità con don Pietro Paterlini e don Simone Bartolini e a San Martino ha mantenuto l’incarico di insegnante presso le scuole medie e di educatore del gruppo delle superiori, “almeno fino alla fine di maggio, poi si vedrà”.
Anche l’impegno del lunedì di condivisione con i sacerdoti della sua Comunità sacerdotale e quello del martedì con lo studio della Dottrina sociale della Chiesa sono rimasti fermi nell’agenda del giovane sacerdote.

Continua a leggere l’intervista a don Luca Fornaciari nell’articolo di Emanuele Borghi su La Libertà del 23 aprile

Clicca e abbonati online al nostro giornale

I-bimbi-di-prima-comunione

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana Taggato con: , ,