Una donazione per il San Sebastiano di Correggio

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 9 aprile 2016 alle ore 11.00, nella sala riunioni “Nedda Sologni” dell’Ospedale di Correggio, si è tenuta l’inaugurazione e presentazione di Gloreha Professional 2, uno strumento per la riabilitazione dei pazienti con deficit alla mano, donato da AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) Correggio all’Azienda USL di Reggio Emilia grazie all’eredità del professor Valter Incerti Vecchi.

All’inaugurazione erano presenti Ilenia Malavasi, Sindaco di Correggio, Claudio Lodoli, Presidente Nazionale Federavo, Silvia Paglia, Presidente AVO Regionale Emilia-Romagna, Cristina Marchesi, Direttore Sanitario Azienda USL di Reggio Emilia, Francesco Lombardi, Direttore del reparto di riabilitazione neurologica intensiva, e Renza Vezzani, Presidente AVO Correggio.

Il “Gloreha Professional 2”, un dispositivo innovativo a supporto della riabilitazione della mano paretica, sarà utilizzato dal Reparto di Riabilitazione Neurologica dell’Ospedale S. Sebastiano di Correggio che, già da alcuni anni, ha orientato le proprie energie al miglioramento tecnico scientifico e, in particolare, al perfezionamento del trattamento della mano paretica.

donazione-AVO1

L’approfondimento è stato strategicamente orientato al miglioramento di diversi aspetti: le azioni compiute dai fisioterapisti, l’implementazione della terapia occupazionale, il trattamento con terapia robotica.

Per quanto riguarda l’ultimo aspetto, la scelta è caduta sul Guanto Riabilitativo “Gloreha®”, dispositivo progettato e costruito interamente in Italia a supporto della riabilitazione di pazienti con deficit alla mano, che permette un trattamento neuromotorio intenso, precoce, stimolante e flessibile, indicato per ictus, lesioni spinali, malattie neurodegenerative, lesioni cutanee e trattamenti ortopedici.

Si tratta di guanto comodo e leggero, collegato a tiranti mossi da un motore, in grado di mobilizzare passivamente le articolazioni delle dita, mentre il paziente può seguire l’esercizio in corso tramite l’animazione in 3D visibile su uno schermo.

Gloreha consente terapie varie e prolungate, mobilizza le articolazioni delle dita, aiuta il paziente a svolgere esercizi funzionali lasciando il braccio e il palmo della mano completamente liberi e permette l’interazione con oggetti reali.

Grazie alla generosa donazione di AVO Correggio, che ha permesso un ampliamento dell’offerta terapeutica della Riabilitazione Neurologica dell’Ospedale di Correggio, l’acquisto del Guanto Riabilitativo “Gloreha®” permetterà di migliorare la qualità del trattamento della mano paretica nei pazienti affetti da lesioni neurologiche, potenziare il recupero neurologico dei movimenti fini della mano e delle capacità di manipolazione.

Pubblicato in Articoli, Associazioni