I quadri di Fontanesi vanno all’Università

Stampa articolo Stampa articolo

Non c’è due senza tre. Ed è così anche per Francesco Fontanesi. La prima volta è andato all’università per laurearsi in Farmacia, la seconda per prendere la laurea in Scienze Naturali ed infine, nei prossimi giorni, esporrà i suoi lavori di pittura. La mostra, dal titolo “Gente d’Europa”, verrà inaugurata sabato 9 aprile alle ore 17 in viale Allegri proprio nei locali dell’Università di Reggio e l’autore presenterà 25 opere inedite di grande formato. Figure di gente d’Europa, dipinte con colori a volte forti, caratteristica del pittore reggiano, a volte solo con tratti neri con poche macchie di colore, ma tutte frutto della sua immaginazione che vuole, così penso io, dare una lettura di questa unione di Stati che forse è nata più nell’immaginazione, appunto, di chi l’ha voluta, che nella realtà dei fatti di oggi.
Una delle tele rappresenta un soldato tedesco, con una mano ed una gamba di legno: il suo volto è smarrito, e sta seduto su una seggiola impagliata; nel titolo, “La grande illusione”, non si può non cogliere un riferimento all’Europa di oggi.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Maria Codazzi su La Libertà del 9 aprile

Abbonati online al nostro giornale

fontanesi

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,