Dario Fo e Dacia Maraini per “Teatro Lab”

Stampa articolo Stampa articolo

Dal 3 al 17 aprile tra Novellara e Guastalla si svolgerà il Festival Internazionale Teatro Lab, il cui tema sarà “L’Alfabeto delle Emozioni”. L’importanza di questa manifestazione, è quella di avvicinare ragazzi non solo provenienti dai comuni della nostra provincia ma da tutta Italia, a condividere la cultura e la cooperazione che il teatro può offrire.

Ad aprire il Festival sarà il premio Nobel Dario Fo, nella Bassa in occasione della mostra pittorica “Mistero Buffo”, esposta dal 3 aprile al 4 maggio al museo Gonzaga di Novellara.

Ospiti d’onore al Festival Teatro Lab saranno quindi Dario Fo e la scrittrice Dacia Maraini, con la quale si approfondirà il significato delle emozioni sabato 9 aprile.

dario-fo

Dario Fo

 

La 7° edizione del Festival Internazionale Teatro Lab porterà infatti al centro del palcoscenico proprio le emozioni, quelle vere e autentiche, libere dalla paura che talvolta si prova nel viverle. Un viaggio alla scoperta dei sentimenti, turbamenti, gioie e paure visti con gli occhi ed espresse dai gesti e dalle parole delle centinaia di giovani attori che solcheranno i palchi dei Teatri di Novellara e Guastalla. Il tema è stato scelto in collaborazione con le scuole, i comuni e le esigenze del territorio, per renderlo ancora più attuale e concreto nel voler esprimere, attraverso la bellezza del teatro, l’importanza di dar voce e significati profondi alle emozioni. Il Festival coinvolgerà oltre 350 giovani attori e vedrà il coinvolgimento dei comuni di Novellara, Guastalla e Correggio, creando un momento di condivisione e scambio tra loro, tutta la cittadinanza e chiunque vorrà far parte di questo evento unico.

ruggeri

Teatro Ruggeri, Guastalla

 

Ed è proprio in questa logica di attenzione alla realtà circostante ed al territorio che, anche quest’anno, tutta la cittadina si mobiliterà per supportare questo Festival, a partire dai commercianti.

Teatro Lab proporrà dal 3 al 17 aprile 2016 16 spettacoli delle scuole selezionate e il progetto internazionale che chiuderà il Festival con la performance “Secret project” il 16 aprile alle ore 10.00 e 20.30.

Ci saranno spettacoli matinée e serali, aperti a tutta la comunità per vivere insieme queste giornate di riflessione, d’arte e di spettacolo. Si inizierà domenica 3 aprile con “Golosamente”, alle ore 20.30 presso il Teatro Tagliavini.

Seguiranno spettacoli delle scuole selezionate tutte le mattine e i serali “Ciliegi senza profumo”domenica 10 aprile ore 20.30 presso il Teatro Tagliavini di Novellara e “Pane e coraggio” mercoledì 13 aprile alle 20.30 presso il Teatro di Guastalla Ruggero Ruggeri.

Per informazioni:

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,