“Matrimonio senza ascensore”, commedia brillante al Corso

Stampa articolo Stampa articolo

Quinto appuntamento per il Festival Teatro Italiano, rassegna in lingua organizzata dal Corso di Rivalta, che sabato 2 aprile applaudirà l’apprezzata compagnia Teatro della Tresca nella commedia Matrimonio senza ascensore. La formazione bolognese salirà sul palco di Via Sant’Ambrogio alle 21:15 e conquisterà immediatamente il pubblico con le avventure di Lori e Paolo, una coppia sposata da sei giorni che ha passato la luna di miele in un prestigioso hotel felsineo.

La neo moglie prende possesso del “nido” nuziale e attende il ritorno dell’adorato marito, che si è recato al lavoro ed è ancora ignaro di alcune caratteristiche – o, meglio, criticità – dell’appartamento. Questi, infatti, si trova al nono piano di un palazzo privo di ascensore, presenta un’ulteriore rampa, ha il riscaldamento fuori uso e un vetro del lucernario rotto. Tali peculiarità sono aggravate dall’originalità dei vicini, ovvero uno spagnolo, chiamato il Barbablù della Bolognina, una coppia dello stesso sesso e un misterioso inquilino. In scena: Monia Fucci, Luca Poggi, Cinzia Mazzacurati, Francesco Cavaliere, Gian Luigi Pavani e Leonardo Mentone, autore e regista dei tre atti.

MatrimonioSenzaAscensore3

 

La seconda edizione del Festival Teatro Italiano proseguirà con uno spettacolo che rientra altresì nel ricco calendario di eventi e incontri “Primavera Donna – Tre mesi di iniziative al femminile”, promosso dall’Amministrazione Comunale di Reggio Emilia in collaborazione con associazioni ed enti del territorio.

MatrimonioSenzaAscensore2

 

Si tratta di Spogliate della vita, atto unico di e con Liliana Boubé, anche alla regia, che sabato 9 aprile incanterà il Corso con la Compagnia Levia Gravia-Associazione Sipario Aperto di Montecchio Emilia. Sarà poi la volta del gruppo rivaltese coordinato da Matteo Nassisi, Il Muretto HDEMI, che il 16 aprile debutterà con i due tempi La notte dei desideri, mentre il 7 maggio la rassegna si concluderà con la formazione I Teatr…Ali in Le amiche – Un crudele party tra donne, due atti scritti e diretti da Maria Antonietta Centoducati e Gianni Binelli.

Il biglietto intero costa 7 Euro, il ridotto 4 Euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 339-7117163 o recarsi presso la biglietteria della sala alle porte della città, dalle 16:30 alle 18 di ciascun giorno di rassegna e mezz’ora prima dell’apertura del sipario.

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,