«Senza misericordia non ci saremmo»

Stampa articolo Stampa articolo

L’esperienza dei ritiri spirituali di Ac giovani & giovanissimi

Queste sono le nuove opere di misericordia coniate dai giovani Acg durante il ritiro di Quaresima del 12 e 13 marzo (nella foto il gruppo a Casola di Montefiorino)! Due giorni per riflettere sulla Misericordia, scelta da papa Francesco come guida del Giubileo e della prossima Gmg. Nome così poco di moda, così difficile da pronunciare, ma che ha il potere di scaldare il cuore. E allora… dopo una prima provocazione per focalizzare il significato di questo termine (a proposito: lo sapevate che la parola “misericordia” era anche il nome di un pugnale medioevale che si usava per finire i combattenti morenti sul campo di battaglia?) il nostro assistente don Francesco Avanzi ha utilizzato le immagini delle parabole per guidarci dentro la filosofia di Dio. La pecora dispersa chissà dove, la dracma perduta in casa e il figliol prodigo: tutti esempi di irrazionalità e perdite di tempo difficilmente condivisibili. Ma con una cosa in comune: tutte e tre le storie si concludono con una festa. Il cuore smarrito ritrova una casa ed ecco scaturire una grandissima gioia!

Leggi tutto l’articolo a cura dell’équipe Acg su La Libertà del 26 marzo

Abbonati online al nostro giornale, conviene!

acg

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , ,