Il Primo Tricolore alla Federazione italiana nuoto paralimpico

Stampa articolo Stampa articolo

Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi ha donato il Primo Tricolore alla Federazione italiana nuoto paralimpico (Finp), consegnandolo al presidente della Finp Roberto Valori, al commissario tecnico Riccardo Vernole e a due rappresentanti degli atleti della Nazionale Finp, che parteciperanno alle Paralimpiadi di Rio 2016.

Il conferimento del Primo Tricolore – un riconoscimento dell’importanza dello sport paralimpico e in particolare del lavoro svolto dalla Finp, ma anche un segno di partecipazione e vicinanza agli atleti nella grande avventura di Rio 2016 – è avvenuto negli impianti della Piscina comunale olimpionica ‘Ober Ferrari’ di Reggio Emilia, dove gli atleti della nazionale partecipano alla decima edizione dei Campionati italiani assoluti invernali di nuoto paralimpico, organizzati dal comitato regionale della Federazione italiana nuoto paralimpico.

ALLE7004

Tra gli atleti è presente la Nazionale italiana Finp al completo in quanto la gara è una tappa decisiva per la qualificazione alle Paralimpiadi di Rio 2016 e agli Europei di nuoto paralimpico che si svolgeranno a Funchal (Portogallo) dal prossimo 30 aprile. Presenti inoltre la campionessa paralimpica Cecilia Camellini, della società reggiana Asd Tricolore, che dopo i successi di Londra 2012 prosegue la preparazione in vista di Rio 2016, e gli atleti di punta della Nazionale italiana Ariola Trimi, Giulia Ghiretti, Federico Morlacchi, Francesco Bocciardo, Vincenzo Boni, vincitori di tre Ori, sei Argenti e due Bronzi agli ultimi Campionati mondiali Ipc di Glasgow 2015. Era inoltre presente una selezione di atleti in rappresentanza della Fisdir, tra i quali il reggiano Kevin Casali, che parteciperà ai campionati europei della sua categoria a Loano nel giugno 2016.

ALLE7006

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,