«Viaggio della Memoria» per 121 studenti dell’Einaudi

Stampa articolo Stampa articolo

Da Correggio a Varsavia, Treblinka, Cracovia e Auschwitz-Birkenau. Alla conoscenza storica si è unita un’emozione diretta

Centoventuno studenti e dieci docenti hanno partecipato al “Viaggio della Memoria” promosso dall’Istituto Tecnico Luigi Einaudi di Correggio.
Per una settimana, dal due al sette febbraio, tutte le classi quinte si sono recate in Polonia perché attraverso il ricordo delle vittime dell’olocausto i ragazzi possano prendere coscienza dei valori fondamentali della civile convivenza umana.
Organizzato dall’insegnante Angela Pirondi con la consulenza storica del professor Celso Beltrami, il viaggio ha attraversato luoghi molto significativi: Varsavia ed il vicino Campo di Treblinka; Cracovia con i Campi di Auschwitz e Birkenau.
Le classi erano state approfonditamente preparate a scuola con lezioni storiche, proiezioni di film, letture di testi ed uno spettacolo teatrale. Il viaggio ha aggiunto alla conoscenza storica l’emozione diretta, il coinvolgimento profondo di ciascuno davanti ai luoghi simbolo della Shoah. Particolarmente toccante la tappa di Treblinka. Completamente distrutto dai tedeschi durante la ritirata, il luogo è stato ricostruito in seguito con oggetti profondamente simbolici.

Leggi l’articolo integrale su La Libertà del 27 febbraio

Per abbonarti al nostro giornale CLICCA QUI

Viaggio-della-memoria_febbraio-2016_gruppo

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,