La vastità della Misericordia nel pensiero di don Giussani

Stampa articolo Stampa articolo

Omelia nell’11° anniversario di morte del fondatore di Comunione e Liberazione

Pubblichiamo l’omelia integrale di monsignor Camisasca nella Messa per l’11° anniversario della nascita al cielo di don Giussani, presieduta dal Vescovo la sera di lunedì 22 febbraio nella Basilica della Ghiara. Le note al testo sono nel riquadro sotto l’agenda.

Cari fratelli e sorelle,
cari amici,
questa santa Messa di suffragio per don Giussani nell’XI anniversario dalla sua nascita al cielo è per tutti noi l’occasione per rendere grazie al Signore per il dono che la sua persona e il suo carisma hanno rappresentato e rappresentano per le nostre vite e per la vita della Chiesa. In particolare, in questo anno giubilare, desidero assieme a voi considerare la testimonianza e l’insegnamento di don Giussani sulla misericordia divina.
Certamente la consuetudine con la sapienza di sant’Ambrogio, che Giussani definisce “il genio della misericordia”, sapienza arrivata a lui attraverso la liturgia che porta il suo nome e la grande tradizione della Chiesa ambrosiana, costituisce una delle radici più profonde della riflessione del prete di Desio sulla misericordia. Soprattutto sul senso concreto dell’uomo peccatore e salvato, sulla commozione per l’abbraccio di Dio che precede e supera il nostro male.

Continua a leggere l’omelia del vescovo Massimo su La Libertà del 27 febbraio

Per abbonarti al nostro giornale CLICCA QUI

mostra-don-giussani

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: ,