Il Movimento Terza Età di Ac in vacanza: «Alassio forever!»

Stampa articolo Stampa articolo

Il neo cappellano, don Giuseppe Bassissi, ha conquistato la simpatia di tutti

Anche quest’anno le “ragazze” e i “ragazzi” della Terza Età dell’Azione Cattolica di Reggio sono approdati ad Alassio sotto l’impeccabile e consolidata guida di Giulio Capiluppi.
La nuova sistemazione all’Hotel Corso si è dimostrata positiva ed accogliente sotto tanti aspetti. Sono state giornate trascorse in serenità con spirito di condivisione ed amicizia; al gruppo ormai storico si sono affiancate “new entry” che ben presto hanno trovato familiare accoglienza; le manifestazioni di amicizia, cordialità e disponibilità reciproca sono state il vero fiore all’occhiello di questo soggiorno.
Quest’anno, poi, c’è stata la piacevole sorpresa dell’ingresso dirompente nel gruppo di don Giuseppe Bassissi, che con la sua genuina spontaneità ha saputo conquistare la simpatia di tutti.
Il neo cappellano della “truppa” si è dimostrato esemplare e profondo nel presiedere le sante Messe giornaliere nonché le serate con tematiche religiose (il Giubileo della Misericordia, sant’Agostino), disponibile nelle confessioni, guida competente e preziosa nel “Pellegrinaggio per il Giubileo della Misericordia” al Santuario di Nostra Signora della Misericordia di Savona, con il passaggio della Porta Santa per l’acquisto dell’indulgenza. (grazie per l’aiuto a suor Marta e grazie anche al signor Piero Delmonte, reggiano trapiantato a Savona).

Continua a leggere l’articolo a cura dell’équipe Movimento Terza Età di Azione Cattolica su La Libertà del 27 febbraio

Per abbonarti al nostro giornale CLICCA QUI

Alassio-2016_foto-gruppo

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , ,