Promozione umana a mezzo stampa

Stampa articolo Stampa articolo

Così a Correggio è nata la «Torre Bianca Libreria on the road»

Un luogo dalle porte aperte, dove chi entra può trovare le risposte che cerca attraverso i libri. Un’idea? Sì. Ma anche un posto concreto, a Correggio, in via Antonioli 6a. Parliamo di “Torre Bianca Libreria on the road”, che domenica 7 febbraio, dalle 9.30 alle 13, si presenterà alla cittadinanza con l’inaugurazione ufficiale e la benedizione del parroco don Sergio Pellati prevista per le 10.
Il sogno di un nuovo punto di riferimento per tutti, dalle associazioni e dai circoli culturali e politici ai catechisti, sacerdoti, suore e laici che vogliano approfondire e ampliare la loro formazione, si sta realizzando grazie all’impegno di due librai di una volta, Eugenio Romani e Gian Paolo Camurri. Due storie molto diverse che si sono incrociate per uno stravagante disegno della Provvidenza, e l’elemento di intersezione è il concetto di edicola-libreria come veicolo di promozione umana e religiosa, in cui trovare i titoli più importanti e alternativi, offerti a bambini, ragazzi e adulti dalle migliori case editrici, cattoliche e laiche. Ad oggi sono circa 1.500 i volumi disponibili. Ma partiamo dall’inizio.

Continua a leggere il testo integrale dell’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 6 febbraio

Per abbonarti al nostro giornale CLICCA QUI

correggio-libreria

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura Taggato con: , , ,