Lasciamoci interpellare

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 17 gennaio è la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

Pubblichiamo ampie parti del messaggio del Papa per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato di domenica 17 gennaio.

Cari fratelli e sorelle!
Nella bolla di indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia ho ricordato che “ci sono momenti nei quali in modo ancora più forte siamo chiamati a tenere fisso lo sguardo sulla misericordia per diventare noi stessi segno efficace dell’agire del Padre” (Misericordiae Vultus, 3). L’amore di Dio, infatti, intende raggiungere tutti e ciascuno, trasformando coloro che accolgono l’abbraccio del Padre in altrettante braccia che si aprono e si stringono perché chiunque sappia di essere amato come figlio e si senta “a casa” nell’unica famiglia umana. In tal modo, la premura paterna di Dio è sollecita verso tutti, come fa il pastore con il gregge, ma è particolarmente sensibile alle necessità della pecora ferita, stanca o malata.

Continua a leggere il messaggio di Papa Francesco su La Libertà del 16 gennaio

Per un 2016 di Belle Notizie clicca e abbonati al nostro giornale!

migranti-6500

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , , ,