Banco Emiliano e Ordine dei commercialisti insieme per l’economia reggiana

Stampa articolo Stampa articolo

Banco Emiliano sarà partner di riferimento delle attività di formazione promosse dalla Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Reggio Emilia, che conta oltre 770 iscritti.

L’accordo – che durerà sino alla fine del 2017 – è stato sottoscritto venerdì 8 gennaio da Bruno Bartoli, presidente dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili, e Giuseppe Alai, Presidente di Banco Emiliano, che ha così rinnovato l’impegno assunto già nello lo scorso biennio.

“La convenzione – spiegano Bruno Bartoli e Giuseppe Alai – è frutto della comune volontà di assicurare, seppure con ruoli diversi, un contributo significativo e sempre più qualificato allo sviluppo del sistema economico locale, sul quale hanno una incidenza rilevante le competenze professionali e le scelte sugli investimenti che possono essere espresse da chi affianca le imprese negli aspetti gestionali e nell’accesso al credito”.

A seguito dell’accordo, Banco Emiliano svilupperà interventi di carattere tecnico-formativo d’intesa con la Fondazione in linea con l’importante sinergia già sviluppata nel precedente biennio, continuando così ad essere interlocutore d’eccellenza con l’ambiente della consulenza professionale qualificata.

Bruno-Bartoli-e-Giuuseppe-Alai

Bartoli e Alai

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: ,