Villa Verde: inaugurata la nuova area di degenza chirurgica

Stampa articolo Stampa articolo

“Nel giorno dell’inaugurazione della nuova Area di Degenza Chirurgica, e a poco di meno di un anno dall’inaugurazione del nuovo reparto di Lungodegenza e Medicina, desidero ribadire l’impegno preso nei confronti dei Cittadini annunciando che il 2016 ci vedrà impegnati in nuovo progetto per il rifacimento dell’intero Comparto Operatorio costituito da 4 sale operatorie”.

Questo è l’annuncio del presidente della Casa di Cura Polispecialistica Villa Verde, Fabrizio Franzini, nel giorno dell’inaugurazione della nuova Area di Degenza Chirurgica, a distanza di meno di un anno dalla ristrutturazione del Reparto di Lungodegenza e Medicina, è stato accolto con grande orgoglio e soddisfazione dalle tante autorità intervenute.

“Questo è un programma di investimenti sull’uomo e sulla Comunità – ha sottolineato il sindaco Luca Vecchi – ancora più meritevole dal momento che si tratta di risorse private non redistribuite ai Soci, ma utilizzate per investire sulla salute e sul futuro della nostra città”.

“Un futuro in cui la collaborazione tra pubblico e privato sarà sempre più importante – ha continuato il Prefetto Raffaele Ruberto – per garantire il livello di eccellenza attuale, sostenuto da una notevole capacità di lavorare in rete finalizzata ad offrire un servizio sempre migliore ai Cittadini”.

villa Verde

La famiglia Franzini con il sindaco Luca Vecchi, il direttore sanitario Sergio Roti e il dottor Domenico Gazzotti, responsabile della nuova Area

 

Il valore del lavoro di squadra tra strutture pubbliche e private è stato rimarcato anche dal presidente della Provincia Giammaria Manghi e dalla dottoressa Antonella Messori, direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera–IRCCS Santa Maria Nuova. Mentre la visione del direttore generale di Ausl Reggio Emilia, Fausto Nicolini, si è spinta oltre i limiti territoriali della città, auspicando che “questa positiva collaborazione possa interessare in un futuro molto ravvicinato anche tutta la provincia di Reggio Emilia”.

La Casa di Cura privata reggiana, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale, dopo l’inaugurazione di questo nuovo reparto intende quindi proseguire nell’articolato programma di rinnovamento e ristrutturazione della struttura intrapreso con successo già da alcuni anni che ha comportato, soltanto tra il 2015 e il 2016, investimenti per circa 2 milioni di euro.

villa verde

da sx il dottor Fabrizio Franzini, presidente della Casa di Cura Polispecialistica Villa Verde, il dottor Domenico Gazzotti, responsabile della nuova Area di Degenza Chirurgica, la dottoressa Alessandra Franzini, consigliere d’Amministrazione, e il dottor Sergio Roti direttore sanitario di Villa Verde

La nuova Area di Degenza Chirurgica, per un investimento complessivo di circa 800 mila euro, oggi accoglie 21 posti letto assistiti ed è guidata dal dottor Domenico Gazzotti che coordina il lavoro di 16 addetti, tra personale infermieristico e ausiliario. Nel rispetto delle normative regionali che impongono severi standard qualitativi e dimensionali, le stanze, tutte dotate di servizi, possono ospitare due o tre posti letti assistiti, attrezzati ciascuno di specifiche apparecchiature elettromedicali, in grado di affrontare qualsiasi soluzione chirurgica e rispondere con efficacia ai requisiti di emergenza e urgenza nel paziente chirurgico.

Grande la soddisfazione da parte del presidente di Villa Verde, Fabrizio Franzini, affiancato dalla moglie Camilla e dai figli Guido e Alessandra, dal direttore generale Fabrizio Pulcinelli, dal direttore sanitario Sergio Roti e da tutto il personale della struttura, che, dopo la cerimonia di inaugurazione e la benedizione dei locali da parte di monsignor Gianfranco Gazzotti, si sono intrattenuti con i tanti amici, autorità e ospiti intervenuti, tra cui il colonnello Antonino Buda, Comandante provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, il colonnello Antonio Bleve, Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Emilia, la senatrice Maria Mussini, il consigliere regionale Ottavia Soncini, il presidente di Unindustria Mauro Severi, il presidente di Reggio Emilia Innovazione, Aimone Storchi, il dottor Giorgio Mazzi, Direttore Sanitario dell’Arcispedale Santa Maria Nuova, e i tanti cittadini che hanno voluto condividere con la Casa di Cura reggiana questo importante momento di crescita.

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , , ,