Un racconto di Natale

Stampa articolo Stampa articolo

Una mattina dei primi giorni di dicembre, la maestra chiamò Nerina, la bidella, e la pregò di farle avere in classe per il giorno successivo la scatola delle statuine del presepe, che erano state riposte in solaio l’anno precedente. Invitò quindi i bambini della terza classe a portare, come di consueto, il materiale necessario per rappresentare al meglio la scena della Natività.
Il mattino successivo, ancor prima dell’inizio delle lezioni, la bidella si presentò in classe seria seria; si avvicinò alla maestra e sottovoce, ma non abbastanza perché i bambini non sentissero, informò la maestra: “La scatola delle statuine nel solaio non c’è più”.

Leggi tutto il componimento di Giuliano Lusetti su La Libertà del 19 dicembre

Per un 2016 di Belle Notizie abbonati al nostro giornale! Clicca e scegli l’abbonamento

presepe

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,