Don Ganapini, lettera dal Madagascar

Stampa articolo Stampa articolo

Carissimi amici,
che in qualche modo avete partecipato alle varie iniziative a favore dei bimbi poveri della diocesi di Tananarive, in questo periodo abbiamo continuato il programma dello scorso anno: aumento del salario dei maestri e delle maestre, costruzione di nuove scuole, acquisto di attrezzature adeguate, costruzione di nuovi banchi, distribuzione di riso nelle feste principali, aiuti speciali agli sfollati delle inondazioni del febbraio e marzo 2015, eccetera.
Mi è venuto in mente quello che fece un carissimo amico, un vero fratello, indirizzandosi proprio ai bambini in occasione del Natale, intitolando la lettera che inviò loro il 4 gennaio 2008 “Bambini e mani libere”.

Leggi tutta la lettera di Pietro Ganapini su La Libertà del 19 dicembre

Per un 2016 di Belle Notizie abbonati al nostro giornale! Clicca e scegli l’abbonamento

foto-p-ganapini-2

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , , ,