Parmigiano Reggiano, salvezza montana

Stampa articolo Stampa articolo

Se l’appennino non rinforza le sue difese, rischia di crollare addosso a tutti

La guerra del latte è in corso, il controllo del cibo ha importanza vitale e il mercato mondiale viene conquistato a colpi di polvere di latte e di materia grassa che penetrano in ogni tipo di alimento. La strategia della sostituzione comincia dalla rivoluzione verde e il cereale ibrido prende il posto da sempre dell’erba per il ruminante. Da ultimo la soia Ogm arriva a bombardare il suo ‘latte’ per sconfiggere la vacca tra i consumatori più ricchi che vogliono mangiare senza nutrirsi troppo.
All’interno dell’Ue il latte-latticini avanzano dal nord verso sud e hanno occupato l’Italia per la metà del fabbisogno, la competizione ha sconfitto le grandi stalle padane dopo la scelta funesta di andare all’attacco con la Mucca Ercolina rinunciando alla difesa delle quote e alla trincea dell’associazione.

Continua a leggere tutto l’articolo di Enrico Bussi su La Libertà del 19 dicembre

Per un 2016 di Belle Notizie abbonati al nostro giornale! Clicca e scegli l’offerta

La-Bismantova

Pubblicato in Articoli, Associazioni Taggato con: , ,