Buon Natale con l’Ac

Stampa articolo Stampa articolo

Il messaggio dell’assistente don Francesco, l’assemblea diocesana di Bagnolo e la veglia per i giovani in Cattedrale lunedì 21 dicembre

Papa Francesco, nel suo primo Angelus domenicale, ci diceva che “seguire Gesù significa condividere il suo amore misericordioso, entrare nella sua grande opera di misericordia per ogni uomo… La misericordia cambia il mondo”.
La misericordia è divenuta la cifra più ricorrente di questo pontificato e lo possiamo riaffermare oggi nell’Anno santo giubilare che reca proprio questo nome.
Parlando di misericordia, il mio pensiero non può non andare a una delle icone bibliche più note, quel padre che aspetta con trepidazione il figliol prodigo uscito e fuggito di casa alla ricerca di una propria libertà, bisognoso di ribellione nei confronti di un genitore sentito come presenza ingombrante.
Questo padre, rappresentato come ormai quasi cieco a forza di scrutare l’orizzonte nel famoso dipinto di Rembrandt, appena intravede il figlio gli corre incontro, lo abbraccia, lo bacia, lo precede, lo inonda del suo amore incondizionato e mai spento definitivamente.

Leggi il testo integrale del messaggio di don Francesco Avanzi e scopri tutte le novità e i reportage di Ac su L’Uomo e la Chiesa, l’inserto a cura dell’Azione Cattolica diocesana su La Libertà del 12 dicembre

A Natale regala un abbonamento! Clicca e scegli l’abbonamento che preferisci

natale-Acpg

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana Taggato con: , , , ,