Guastalla: progetto di recupero per il Tempietto del Santissimo

Stampa articolo Stampa articolo

Nei giorni scorsi a Guastalla, presso la sala dell’Antico Portico, è stato presentato un progetto storico, sviluppato con le moderne tecnologie informatiche, dalla V del Liceo scientifico “Russell” che ha avuto come tema i tempietti lignei del ‘700 realizzati a Guastalla, ed in modo particolare quello, ancora esistente, voluto dalla Confraternita del Santissimo ed eretto per la prima volta nel 1795 in occasione del venerdì Santo. Gli studenti, seguiti dalla prof.ssa Luciana Amadasi, hanno studiato i singoli pezzi collocati nella ex chiesa di San Francesco,  misurandoli e fotografandoli. Il progetto si è sviluppato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Maldotti ed ha prodotto un modello in tre dimensioni dell’originale; un video illustrativo  ha mostrato i vari processi della ricerca e documentato il lavoro svolto dai ragazzi.

“E’ stato un anno di studio che ha sensibilizzato gli studenti su importanti aspetti della storia locale, facendo loro acquisire un metodo di ricerca sviluppato poi con applicativi tecnologici di ultima generazione, come i software legati alle riproduzioni con stampanti tridimesionali” ha riferito la prof.ssa Amadasi, che ha concluso dicendo che questo significativo approccio vedrà ulteriori sviluppi su altri temi per dare senso e concretezza alle ricerche storiche ed artistiche legate ad un territorio.

 

SCUOLE-Tempietto

Tempietto

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura Taggato con: , ,