Mi voleva la Juve, il calcio al Piccolo Teatro in Piazza

Stampa articolo Stampa articolo

Venerdì 27 novembre alle 21 presso il Piccolo Teatro in Piazza a Sant’Ilario d’Enza va in scena lo spettacolo Mi voleva la Juve è la storia vera di un bambino, Giuseppe, cresciuto nel quartiere Stadera, alla periferia di Milano. Da una parte una famiglia numerosa, in cui il bambino prova a ritagliarsi il proprio posto; dall’altra la strada, una specie di “west” in cui si è costretti a scegliere in fretta da che parte stare. L’unica via di fuga è il campetto da calcio del quartiere, piccola landa dove far correre i sogni insieme ad altri bambini, fino a cadere con la faccia nella polvere. La purezza del gioco ad un certo punto svanisce, dopo la grande illusione di essere scelto dalla Juve, la strada si porta via i compagni e l’illusione di una vita all’attacco.

Giuseppe Scordio, attore professionista allievo di Giulio Bosetti, racconta la sua adolescenza quando sperava di diventare un calciatore; la regia è di Gianfelice Facchetti, figlio dell’indimenticato campione dell’Inter e della Nazionale: “Ho pensato di suddividere lo spettacolo come una partita di calcio – spiega Facchetti –. Il primo tempo in cui raccontare i sogni e le illusioni. Poi l’intervallo, il momento delle riflessioni. Quindi la ripresa, il tempo del disincanto. Perché parallelamente alla storia calcistica viene portata avanti quella familiare. È una storia bellissima in cui si riconosce il calcio libero da impicci, il sogno per ogni bambino”.

mivolevalajuve4[1]

Prima dello spettacolo, alle 18.30, è previsto un incontro pubblico dal tema

“Ragazzi, sogni e palloni – E’ ancora educativo giocare a calcio, progetti e speranze del calcio giovanile”, tavola rotonda sul tema dello sport che ospita:
Gianfelice Facchetti – regista delo spettacolo

Andrea Rossi – sottosegretario Figc E-R

Massimiliano Rizziello – coordinatore settori giovanili Figc E-R

Nicola Simonelli – responsabile attività di base Figc E-R

don Simone Gulmini – consulente ecclesiastico Csi Reggio Emilia

Luca Fantini – presidente società Fc.70 Sant’Ilario d’Enza

Gennario Schiavo – allenatore settore giovanile Sporting Sant’Ilario

Alessandro Bizzarri – assessore sport e politiche giovanili Comune di Sant’Ilario d’Enza.

Ingresso: € 10, ridotto € 8

Prevendita biglietti: Tabaccheria Spaggiari, P.za della Repubblica – Sant’Ilario d’Enza (RE)
Prenotazione telefonica: 328-6019875

Pubblicato in Archivio Taggato con: , , ,