Bach, un ritratto musicale

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 28 novembre 2015, ore 17, presso l’Auditorium “G. Masini” dell’Istituto Peri Merulo di Reggio, nell’ambito della rassegna L’Orecchio del Sabato s Soli Deo Gloria, si tiene una conferenza su Bach portrait. I segreti, musicali e non, di un ritratto a cura di Silvia Perrucchetti e Renato Negri in memoria di Paolo Terni.

A corredo intervengono Alessandro Tarquini oboe – Emilia Irene Arisi e Laura Bertola violini Sofia Donati viola – Beniamino Re violoncello – Alice Chiessi fagotto.

Ingresso libero.

Un celebre ritratto, tanto noto quanto ambiguo e misterioso, che conserva al proprio interno una composizione di Johann Sebastian Bach: sotto l’occhio vigile e indagatore del compositore siamo chiamati a risolvere il rompicapo, il canone enigmatico a sei voci (BWV 1076), annotato sul foglietto tenuto in mano dal Kantor e rivolto a chi guarda.
Un’occasione per scoprire il genio speculativo della produzione bachiana ed in particolare delle ultime vertiginose, geometriche, quasi esoteriche architetture sonore del Kantor (Variazioni Canoniche, Variazioni Goldberg, Arte della fuga), e… risolvere l’enigma.
La conferenza, a cura della musicologa Silvia Perucchetti, si alternerà ad esecuzioni musicali curate da Renato Negri, che coinvolgeranno anche allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Peri-Merulo”: Alessandro Tarquini (oboe), Emilia Irene Arisi e Laura Bertola (violini), Sofia Donati (viola), Beniamino Re (violoncello), Alice Chiessi (fagotto).
L’iniziativa fu concepita da Renato e Paolo Terni, celebre conduttore di Radio3 prematuramente scomparso nei mesi scorsi: sarà l’occasione per ricordare l’illustre musicologo, nonché di presentare la sua ultima fatica Carapace Augusteo, ovvero «le uova nel paniere», pubblicata postuma nel 2015 sotto la cura di Silvia Serena, la quale sarà presente all’iniziativa reggiana unitamente ad amici e colleghi di Radio3 di Paolo Terni.

Johann_Sebastian_Bach---Haussmann

Pubblicato in Archivio Taggato con: