San Prospero, strada positiva

Stampa articolo Stampa articolo

Nella Basilica del patrono, alle 11, Messa solenne con il Discorso di monsignor Massimo Camisasca alla Città. Alle 10.15 inaugurazione della nuova sede del Centro diocesano Comunicazioni sociali e de La Libertà in via Vittorio Veneto 8/a. Alle 18 Vespri e benedizione dei locali del Seminario rinnovato in viale Timavo 93.

“La strada della nostra responsabilità è lunga e va nella direzione della testimonianza di un umanesimo possibile”. Così il vescovo Massimo all’indomani dell’attacco terroristico brutale e coordinato al cuore dell’Europa, nella riflessione che proponiamo in prima pagina.
Domenica scorsa tanti reggiani hanno aderito alla manifestazione pubblica di solidarietà e fratellanza con il popolo francese snodatasi in città tra piazza Gioberti e piazza Prampolini, promossa da Comune e Provincia di Reggio Emilia con l’adesione, tra le altre, a nome della Diocesi, della Caritas di Reggio Emilia-Guastalla e del Centro Missionario.
Il primo bisogno, di fronte a fatti storici così enormi, è quello di sentirsi vicini, di dimostrare il proprio coinvolgimento, di ricordare le vittime e i loro familiari. Ma poi viene il compito più decisivo, quello di andare avanti e di cercare motivi di speranza, di continuare a pensare e a credere nella possibilità dell’educazione “affinché la morte non sia l’ultima parola”.
In questo clima di spaesamento torna, martedì 24 novembre, la solennità di san Prospero, il Patrono della Città e della Diocesi.

Continua a leggere tutto l’articolo di Edoardo Tincani e scopri il programma della festa di San Prospero su La Libertà del 21 novembre 

ABBONATI al nostro giornale! Clicca e scegli l’abbonamento 2016 che preferisci

ambiente-seminario-rinnovato

In questa foto uno degli ambienti comuni rinnovati in Seminario

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , ,