L’unione campanari reggiani a San Prospero

Stampa articolo Stampa articolo

L’Unione Campanari Reggiani parteciperà alle manifestazioni in programma in occasione della Festa di San Prospero – Patrono della Città di Reggio Emilia – con il consueto concerto solenne dalla Torre della Basilica di San Prospero. L’inizio delle manifestazioni di suono è previsto per le ore 10:00 di martedì 24 novembre, fino alle ore 11:00, con l’accompagnamento della processione di ingresso in Basilica per il Pontificale presieduto da S.E. il Vescovo Massimo Camisasca. Sarà inoltre possibile sentire nuovamente il suono delle campane al termine della celebrazione e nel pomeriggio.

campanariÈ prevista l’esecuzione dei seguenti pezzi musicali, tipici della secolare tradizione campanaria reggiana:
– “Noster”,
– “Dòpi”,
– “Arsan”,
– “Rumaneda”.
La torre di San Prospero custodisce un pregevolissimo concerto di cinque campane, di cui la maggiore di oltre due tonnellate, risalente al 1796. Da allora, le campane di San Prospero, montate su un castello ligneo coevo e ancora originale, riecheggiano in ogni angolo della città, molto amate dai Reggiani grazie alla lunghezza e alla ricchezza delle vibrazioni e al timbro pieno e solenne che ne fanno uno dei più bei concerti dell’intera Emilia Romagna.

Contatti e riferimenti:
info@campanarireggiani.it
www.campanarireggiani.it
Matteo Talami 334.8661139

Pubblicato in Archivio Taggato con: ,