La Chiesa vive di ciò che i fedeli offrono

Stampa articolo Stampa articolo

Giornata di Sovvenire

Il sistema vigente in Italia per il sostentamento del Clero passa attraverso un atto di liberalità che non implica immediatamente un’elemosina, ma un gesto di coerenza ecclesiale e civile che sovviene alle esigenze della Chiesa, dei sacerdoti, di chi ha bisogno di un pane, di un vestito, di un atto di bene gratuito.
Come si nota, diventa un “gesto” ad effetto moltiplicatore.
In questa Giornata di Sovvenire di domenica 22 novembre si è chiamati a prendere coscienza che, senza il decisivo e concreto supporto di persone “buone” e di comunità di condivisione, non sarà possibile sostenere l’impegno di tanti preti che a tempo pieno dedicano se stessi al prossimo, investendo ingenti energie personali per il bene dei singoli e di tutti insieme.

Leggi tutto l’articolo di Carlo Mazza, vescovo di Fidenza, su La Libertà del 21 novembre

Clicca e scopri gli ABBONAMENTI 2016 a La Libertà

CEI---pagina-intera---Tabellare-offerte-clero

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , , ,