Patent box e brevetti alla Camera di Commercio

Stampa articolo Stampa articolo

Le agevolazioni fiscali previste sui redditi d’impresa legati all’uso di marchi, brevetti ed opere d’ingegno saranno al centro del nuovo incontro – in programma il 20 novembre – che la Camera di Commercio di Reggio Emilia ha organizzato nell’ambito di un articolato percorso dedicato alla tutela e alla valorizzazione del più importante patrimonio immateriale delle aziende, costituito proprio da esperienze, progetti e marchi che divengono fattore di distinzione e competitività.

Nella Sala Grasselli dell’Ente camerale, in Piazza della Vittoria 3, a partire dalle 9,30 si parlerà, in particolare, del “Patent box”, strumento istituito con decreto ministeriale il 30 luglio scorso che permette l’applicazione di un regime di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di opere dell’ingegno, di brevetti industriali, marchi, disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.

Il provvedimento determina l’ambito applicativo e i criteri di calcolo delle agevolazioni, delle quali possono beneficiare tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa.

A parlarne, il 20 novembre, saranno il dr. Paolo Tognolo, socio fondatore dello Studio Tributario Tognolo di Milano, che opera a livello nazionale ed internazionale, e il dr. Fabio Giambrocono, Presidente della società Giambrocono & C. di Milano, che in Italia ed all’estero si occupa delle tematiche inerenti marchi e brevetti.

Il programma del seminario e l’iscrizione on line sono disponibili sul sito www.re.camcom.gov.it

Per maggiori informazioni: Ufficio Marchi e Brevetti Camera di Commercio: tel. 0522 796207; e-mail: brevetti@re.camcom.it).

protezione-software-marchi-e-brevetti

Pubblicato in Archivio Taggato con: , ,