La luminosa figura del beato Romero

Stampa articolo Stampa articolo

A Regina Pacis partecipato incontro con monsignor Bettazzi e don Agnelli

S i è svolto all’oratorio di Regina Pacis martedì 27 ottobre l’incontro sul beato Oscar Romero organizzato da Pax Christi di Reggio Emilia in collaborazione con l’unità pastorale di Regina Pacis e il Centro Missionario Diocesano. Relatori della serata don Antonio Agnelli, studioso da anni della figura di Romero, e monsignor Luigi Bettazzi, 91 anni di vita portati alla meraviglia e 51 anni di episcopato vissuti sempre sulla breccia. Bettazzi ha colpito il numeroso pubblico presente all’incontro con la sua simpatia e la profondità nelle analisi sulla vita di Romero, al quale ha dedicato il suo ultimo libro in occasione del 35° anniversario della sua morte, avvenuta il 24 marzo 1980.
La lettura della figura del vescovo di San Salvador che monsignor Bettazzi ha proposto è stata significativa e originale, perché l’ha fatta alla luce del Concilio Vaticano II. Come il Concilio ha aiutato la Chiesa ad uscire dalle paure e dalle chiusure per aprirsi al mondo, così è stato il cammino di Oscar Romero, che da uomo chiuso e conservatore, grazie all’incontro con i poveri è divenuto un uomo aperto e attento ai problemi del mondo e, soprattutto, della gente povera.

Leggi l’articolo integrale di Paolo Cugini su La Libertà del 7 novembre

Clicca e scopri le nostre proposte di abbonamento per il 2016

AgnelliAntonio67

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , ,