Missione è… lasciarci ribaltare!

Stampa articolo Stampa articolo

Per vivere l’ottobre missionario sui passi del Vangelo (Mc 10,35-45)

Se i cinque morti e i 7 sette feriti della battaglia di Oum Hadjer (dove si trova anche la nostra comunità cristiana) non mi feriscono il cuore non sono ancora missionario della buona notizia di Gesù di Nazareth. Il dottor Pascal ha lavorato fino a notte fonda per cercare di salvarli…
Se la morte della piccola Agnes per malnutrizione non mi fa ribollire le viscere dentro non sono ancora missionario del Regno di pace e giustizia.
Se dormo sonni tranquilli quando i nostri fratelli e sorelle del vicino Burkina Faso vivono ore drammatiche dopo l’ultimo colpo di Stato non sono ancora un missionario col Vangelo nel cuore.
Se non esulto per la preghiera fatta insieme questa mattina tra leader cristiani e musulmani non sono ancora missionario della gioia.
Se non ci lasciamo ribaltare da Gesù di Nazareth, dalla buona notizia del suo sogno di giustizia e pace, dagli impoveriti della terra e dalla storia ferita di questa nostra umanità non c’è missione di Dio!

Leggi l’articolo integrale di Filippo Ivardi Ganapini su La Libertà del 17 ottobre

Clicca QUI per scoprire le offerte al nostro giornale.

bambini-africani

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana Taggato con: , ,