A Sassuolo una nuova scuola cattolica

Stampa articolo Stampa articolo

È nata a Sassuolo, con l’anno scolastico 2015 – 2016, la Scuola secondaria di primo grado paritaria Vladimiro Spallanzani. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta sabato 3 ottobre alla presenza del vescovo Massimo Camisasca. La sede è in via Padova 28, nel plesso scolastico della parrocchia San Giovanni Neumann al Parco.
Nastro rosa in casa della Società cooperativa sociale Don Gianfranco Magnani, gestore dell’Istituto Vladimiro Spallanzani (Scuola primaria e secondaria di 1°grado) di via Canale 231 a Sant’Antonino di Casalgrande.
Nata per gemmazione dalla casa madre di Sant’Antonino (Provveditorato di Reggio Emilia), la nuova arrivata del panorama scolastico sassolese (Provveditorato di Modena) parte con una 1a media di 17 alunni ed è come un fiore che spunta tra le rocce per il comparto delle scuole paritarie cattoliche, sempre più affaticate dalla morsa della crisi.
Nell’atrio ornato dagli elaborati dei ragazzi (pronti ad esibirsi in una delicata versione cantata del Cantico delle Creature) erano presenti le famiglie degli iscritti, molte altre della Scuola madre, oltre al Vescovo, al sindaco Claudio Pistoni e all’assessore alla Scuola Maria Savigni di Sassuolo, al rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale, alle autorità militari, al parroco dell’unità pastorale Sassuolo Centro don Giovanni Rossi e al parroco emerito del Parco don Tullio Menozzi; presente, naturalmente il corpo insegnante e gli operatori scolastici. Il professor Giuliano Romoli, coordinatore delle attività pedagogiche e didattiche dell’Istituto e della nuova scuola, ha presentato il presidente della Cooperativa Aldo Orboni per il discorso inaugurale.

Continua a leggere l’articolo di Pellegrina Pinelli su La Libertà del 17 ottobre

Scopri le offerte di abbonamento al nostro giornale

sassuolo scuola spallanzani

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana Taggato con: , ,